Menu

domenica 18 marzo 2012

Omaggio al mio Papà: la Zeppole di San Giuseppe

Capita sempre così, e ormai un po' ci ho fatto l'abitudine. Vivo lontana da casa da oltre sei anni e puntualmente mi capita di trascorrere le ricorrenze lontana dalla mia famiglia, compleanni, festa della mamma, del papà e così via... Domani per l'appunto sarà uno di questi giorni, ed io dalla mia adorata città adottiva, dedico questa ricetta al mio papà, con la promessa di recuperare i festeggiamenti e di replicare le mie deliziose zeppole al più presto! 
Questa ricetta è un capo saldo della tradizione pasticcera italiana, e come tutti sapete adoro riproporre i classici con un pizzico di individualità e di fantasia, questa volta mi sono attenuta quasi totalmente a questa ricetta "canonica" per adattarla al mio gusto personale (non amo particolarmente le amarene).
Non mi resta che augurare una buona merenda a tutti, in particolar modo ai papà, anche se con qualche ora di anticipo!






Ingredienti

Per le zeppole:
250 g d'acqua
150 g di farina 00
75 g di burro
3 uova medie
un pizzico di sale
un cucchiaino di zucchero

Per la crema:
500 ml di latte
4 tuorli
50 g di fecola
150 g di zucchero
scorza di limone
bacca di vaniglia

Per decorare:
fragole q.b. 
zucchero a velo

Procedimento:
(è più facile a farsi che a dirsi)
Innanzitutto preparare la crema pasticcera, (se avete una vostra ricetta andrà benissimo senz'altro, questa è ottima perché resta molto soda). Mettere a bollire il latte con metà dello zucchero, una scorzetta di limone e mezza bacca di vaniglia. Nel frattempo amalgamare i tuorli con lo zucchero restante e la fecola; una volta che il latte avrà raggiunto il bollore, filtrarlo, unirlo ai restanti ingredienti e mescolare per bene. Riporre sul fuoco e girare con un cucchiaio di legno in modo costante per evitare che si formino i grumi. Una volta raggiunta la consistenza desiderata (più è densa meglio è) coprire il pentolino con della pellicola e collocarlo all'interno di una bacinella contenente dell'acqua fredda, quando la crema si sarà raffreddata riporla in frigo. 
Procedere poi all'impasto per le zeppole, portare a ebollizione l'acqua con il burro, il pizzico di sale e lo zucchero, togliere dal fuoco ed unirvi la farina, mescolare e lasciar intiepidire, aggiungere poi le uova, una alla volta, prestando attenzione a far assorbire per bene ogni uovo prima di inglobare l'altro, l'impasto deve risultare liscio, lucido e denso. 
A questo punto inserire l'impasto in una sac à poche con il beccuccio a stella e formare delle ciambelle su di una teglia rivestita di carta da forno. Infornare a 200° per 10 minuti e poi abbassare a 180 per altri 20/25 minuti o comunque fino a quando le zeppole non saranno gonfie e dorate, evitare di aprire il forno durante la cottura.
Lasciar raffreddare e tagliare le zeppole a metà, farcirle con la crema sia all'interno che sulla sommità, servendosi della sac à poche con il beccuccio a stella. Decorare con delle fragole o con la classica amarena, spolverizzare con lo zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo a:





9 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie mille cara Antonietta!!

      Elimina
  2. Straordinariamente belle, complimenti.
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mandi! Diciamo che come primo tentativo, posso ritenermi soddisfatta!!

      Elimina
  3. Grazie mille per aver provato la mia ricetta,ti sono venute benissimo!!Complimenti Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te Anna per la ricetta! Hanno riscosso un gran successo!!! Erano ottime!

      Elimina
  4. Ma di nulla,è sempre un piacere sapere che le mie ricette sono state un successo.Se ti va,perchè non ti unisci alla mia pagina su facebook,mi farebbe davvero piacere ^_^

    RispondiElimina
  5. Zeppole gustose e belle da vedere....grazie mille per aver partecipato al mio contest....ho inserito la ricetta nell'elenco delle partecipanti...... a presto buona settimana.....stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Stefy! Incrociamo le dita, ma sarà ardua, l'importante è partecipare no?!

      Elimina