Menu

domenica 25 marzo 2012

Una Soffice Primavera: Plumcake alle Fragole

E primavera fu!
Sono nata e cresciuta in campagna, immersa nel verde, immersa nei vividi colori degli alberi in fiore, peschi, ciliegi, magnolie che da sempre hanno accompagnato l'arrivo delle mie primavere abruzzesi. Da quando vivo in città il contatto con la natura purtroppo è divenuto sempre più sporadico; l'asfalto e il cemento la fanno da padroni, ma di tanto in tanto, qua e là sbucano timidi sprazzi di macchie policrome, dai parchi cittadini, dai davanzali, dai balconi agghindati e grondanti di fiori e rampicanti. Io, nel mio piccolo, ho cercato di riprodurre un angolo di primavera nel mio terrazzino, ho piantato dei giacinti glicine che sprigionano un profumo indescrivibile e mi restituiscono una "parvenza" di casa. Grazie alla mia cagnolina Minù poi, ho scoperto quant'è rigenerante passeggiare tra i vialetti dei parchi e, anche qui, si possono fare piacevoli "incontri floreali" dono della primavera appena arrivata.
Primavera per l'appunto, è tempo di.... Fragole! Per inaugurare il soggiungere di quella che è forse la mia stagione prediletta, non potevo non preparare qualche delizia a tema. Che dire, un Plumcake golosissimo al quale l'aggiunta delle fragole conferisce una cremosità unica ed un sapore godurioso.








Ingredienti:
250 g di yogurt bianco
200 g di farina
50 g di fecola di patate
100 g di zucchero
75 ml d'olio di arachidi
2 uova
2 tuorli
1/2 bustina di lievito
150 g di fragole
un pizzico di sale
zucchero a velo

Procedimento:
Lavare e tagliare le fragole a dadini. A parte unire le uova con lo zucchero e il pizzico di sale e montare; aggiungere poi la farina, la fecola e lo yogurt. Unire poi l'olio, il lievito e le fragole infarinate (per fare in modo che non si depositino tutte sul fondo). Mescolare l'impasto, imburrare uno stampo da plumcake e versarvi il composto. Infornare a 170° per circa un'ora, fate la prova dello stuzzicadenti. Far raffreddare, estrarre dallo stampo e cospargere con lo zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Cucina Libri & Gatti:


e a quello di Dolci Armonie:

6 commenti:

  1. Grazie di avermi lasciato la tua splendida ricetta. L' ho gia' inserita. In bocca al lupo e a presto.www.dolciarmonie.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Veronica! E ancora complimenti!!

      Elimina
  2. Bella bella questa ricetta! Grazie ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche buona ;) Grazie mille Daniela!

      Elimina
  3. Ciao jessie...questo plumcake mi ispira tantissimo...ne posso sentire già il profumino!! ma secondo te, se uso solo 2 uova, e aggiungo all'impasto qualche cucchiaiata di fragole frullate "esce" fuori lo stesso qualcosa di commestibile? credo che la proverò presto, con questa piccola modifica...:) un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Teresa! A dire la verità anch'io l'ho provato a fare una seconda volta utilizzando solo due uova, è leggermente più asciutto ma di pochissimo, quindi direi proprio che non dovrebbero esserci problemi, per quanto riguarda le fragole, secondo me come le metti le metti staranno sempre bene! Io ho preferito lasciarle a pezzi in modo da sentirne a pieno il sapore e la cremosità che acquisiscono da cotte, temevo che frullandole si sarebbero un po' "perse per strada" ma tentare non nuoce, poi fammi sapere! Un abbraccio!

      Elimina